Spagna: le esportazioni di pomodori diminuiscono per la settima stagione consecutiva

DATA:
13 Ottobre 2020

VISUALIZZAZIONI:

118

Secondo un rapporto elaborato da Hortoinfo su dati del servizio statistico Estacom (Icex-Tax Agency), la Spagna ha ridotto le proprie esportazioni di pomodori per sette stagioni consecutive, passando da 985 milioni di chilogrammi di prodotti esportati nella campagna 2013/2014 a 728 nella campagna 2019/2020.

Germania, Francia e Regno Unito sono le principali destinazioni dei pomodori prodotti in Spagna. La Germania, prima nella classifica dell’export, ha  acquistato dalla Spagna un volume di 179 milioni di chilogrammi di pomodori, per un valore di 273 milioni di euro; è seguita dalla Francia (110 milioni di chilogrammi, 119 milioni di euro), dal Regno Unito (98,35 milioni di chilogrammi, un valore di 121,08 milioni di euro) e – con netto distacco – dai Paesi Bassi e dalla Polonia.

Le esportazioni marocchine continuano ad aumentare

Secondo i dati COMTRADE, le esportazioni di pomodoro dal Marocco sono invece in costante aumento: sono passate da 372 milioni di chili nel 2010 a 587 milioni di chili nel 2019. I principali acquirenti degli ortaggi marocchini sono Francia, Regno Unito, Russia, Spagna e Paesi Bassi.

Fonte: hortoinfo.es

Foto: Robin St from Unsplash

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ho letto e accetto la privacy policy*

ARGOMENTI
Cronologia
febbraio 2019
28 Febbraio 2019

Incontro informativo. I virus del pomodoro: la prevenzione è la miglior difesa

Centro Congressi Davide Failla - Vittoria (RG)

febbraio 2018
23 febbraio 2018

La gestione del pomodoro in coltura protetta

Primo convegno Road to quality Vittoria (RG)

novembre 2017
9 Novembre 2017

II° Symposium sul Pomodoro

Vittoria (CT) - Italia

maggio 2017
9-11 Maggio 2017

Macfrut 2017

Rimini Expo Centre Rimini (RN) - Italia

aprile 2017
5 Aprile 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

San Mauro Pascoli (FC) - Italia

marzo 2017
16 marzo 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

Bergamo (BG) - Italia