Pomodoro ad alto contenuto di GABA: in Giappone un passo avanti in materia di editing genetico

DATA:
28 Gennaio 2021

VISUALIZZAZIONI:

438

Grazie alle tecniche di editing genetico, in Giappone è stata creata una varietà di pomodoro ad alto contenuto di GABA (acido gamma-amino-butirrico), accolta positivamente dall’International Seed Federation (ISF). Le autorità giapponesi deputate hanno comunicato che tale varietà non sarà classificata come geneticamente modificata.

Un importante passo avanti in materia di editing genetico che promuove l’innovazione varietale e contribuisce allo sviluppo di un sistema alimentare sostenibile. A livello internazionale, la discussione sul tema è aperta: politiche e regolamenti chiari – che coinvolgano i singoli paesi, i produttori e i consumatori – sono essenziali per sviluppare varietà di elevata qualità e permettere agli agricoltori di scegliere tra più gamme di prodotti.

L’ISF continuerà a favorire un dialogo costruttivo sull’evoluzione della ricerca genetica, strumento per promuovere un sistema agroalimentare sicuro, nutriente, sostenibile, accessibile a tutti e diversificato.

 Fonte: seedworld.com

Foto: Engin Akyurt from Pexels

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ho letto e accetto la privacy policy*

ARGOMENTI
Cronologia
febbraio 2019
28 Febbraio 2019

Incontro informativo. I virus del pomodoro: la prevenzione è la miglior difesa

Centro Congressi Davide Failla - Vittoria (RG)

febbraio 2018
23 febbraio 2018

La gestione del pomodoro in coltura protetta

Primo convegno Road to quality Vittoria (RG)

novembre 2017
9 Novembre 2017

II° Symposium sul Pomodoro

Vittoria (CT) - Italia

maggio 2017
9-11 Maggio 2017

Macfrut 2017

Rimini Expo Centre Rimini (RN) - Italia

aprile 2017
5 Aprile 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

San Mauro Pascoli (FC) - Italia

marzo 2017
16 marzo 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

Bergamo (BG) - Italia