La coltivazione del pomodoro in Turchia è minacciata dal ToBRFV

DATA:
31 Maggio 2021

VISUALIZZAZIONI:

134

La Turchia meridionale registra l’avanzata di ToBRFV (Tomato Brown Rugose Fruit Virus), il virus che colpisce le giovani piantine di pomodoro e le serre di coltivazione. Antalya, l’area maggiormente interessata dalla diffusione del patogeno, è leader nell’esportazione di frutta e verdura fresca, che vengono destinate a più di 40 paesi. I produttori locali fronteggiano ogni anno delle nuove patologie, ma in questo caso non è stata ancora trovata una soluzione efficace e permanente.

Il ToBRFV non mostra sintomi fino a quando le piante non generano frutti malati.  Di conseguenza al momento della manifestazione è molto difficile salvare il raccolto. Inoltre, la virosi si diffonde molto rapidamente anche a causa dell’impollinazione. L’agronomo Abdülhamit Yeter afferma che il ToBRFV è dannoso per i pomodori allo stesso modo in cui il coronavirus lo è per l’uomo: «La malattia è attualmente nella fase iniziale, ma se continua così, non saremo in grado di trovare alcun pomodoro disponibile nel giro di tre anni».  Il pomodoro è il prodotto più consumato nel mercato interno locale turco e circa due terzi della produzione vegetale dell’area è composta da diverse varietà di quest’ortaggio.

Fonte: www.dailysabah.com

Photo by Dan Gold on Unsplash

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ho letto e accetto la privacy policy*

ARGOMENTI
Cronologia
febbraio 2019
28 Febbraio 2019

Incontro informativo. I virus del pomodoro: la prevenzione è la miglior difesa

Centro Congressi Davide Failla - Vittoria (RG)

febbraio 2018
23 febbraio 2018

La gestione del pomodoro in coltura protetta

Primo convegno Road to quality Vittoria (RG)

novembre 2017
9 Novembre 2017

II° Symposium sul Pomodoro

Vittoria (CT) - Italia

maggio 2017
9-11 Maggio 2017

Macfrut 2017

Rimini Expo Centre Rimini (RN) - Italia

aprile 2017
5 Aprile 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

San Mauro Pascoli (FC) - Italia

marzo 2017
16 marzo 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

Bergamo (BG) - Italia