A BERGAMO E A SAN MAURO PASCOLI SI È PARLATO DI TRACCIABILITÀ, CERTIFICAZIONE E QUALITÀ DELLA SEMENTE.

DATA:
5 aprile 2017
TAGS:

Innovazione | Ortocoltura | Road to quality | Tracciabilità

VISUALIZZAZIONI:

409

Lo scorso 16 marzo a Bergamo e il successivo 5 aprile a San Mauro Pascoli, RtQ ha organizzato due convegni dal titolo: “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo” riunendo rappresentanti di diverse aziende sementiere, vivaisti e produttori agricoli per parlare di qualità e tracciabilità dei prodotti ortofrutticoli.

L’innovazione varietale tramite l’introduzione ed il miglioramento di caratteristiche organolettiche e resistenze genetiche che facilitano la coltivazione e garantiscono il consumatore, i controlli sanitari sulle sementi orticole e sulle piantine utilizzate, la tracciabilità del processo produttivo e la certificazione ufficiale sono elementi imprescindibili per garantire prodotti ortofrutticoli di qualità.

Questi parametri caratterizzano il progetto RtQ focalizzato a definire una filiera tracciata e certificata che garantisca alla distribuzione e al consumatore l’origine e la qualità dei prodotti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ho letto e accetto la privacy policy*

ARGOMENTI
Cronologia
febbraio 2018
23 febbraio 2018

La gestione del pomodoro in coltura protetta

Primo convegno Road to quality Vittoria (RG)

novembre 2017
9 Novembre 2017

II° Symposium sul Pomodoro

Vittoria (CT) - Italia

maggio 2017
9-11 Maggio 2017

Macfrut 2017

Rimini Expo Centre Rimini (RN) - Italia

aprile 2017
5 Aprile 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

San Mauro Pascoli (FC) - Italia

marzo 2017
16 marzo 2017

Convegno “Tracciabilità e innovazione, gli strumenti per un’orticoltura di successo”

Bergamo (BG) - Italia